La Meta piperita: una promiscua molto odorosa.

(Forum dedicato)

“La menta piperita è una pianta erbacea perenne, stolonifera, fortemente aromatica, che appartiene alla famiglia delle Labiate (Lamiaceae), e al genere Mentha. È ibrida tra la Mentha aquatica e la Mentha spicata (chiamata anche Mentha viridis).” (Vai da qui alla pagina di Wikipedia).
Per saperne di più potete dare uno sguardo alla pagina che Wikipedia gli dedica e da cui abbiamo preso le tre righe precedenti.
In questi giorni la pianta sta risorgendo dalle proprie radici. D’inverno era completamente scomparsa e a mala pena si distinguevano gli sterpi secchi e duri che erano restati. Ma con la aiuto di tanta acqua sta esplodendo di nuovo; la menta ama l’acqua ed è per questo che cresce così abbondante lungo i fiumi. La menta è una pianta generosa e tende alla promiscuità, è il motivo per cui se ne conoscono più di trecento specie diverse classificate anche in base alla sostanza che contengono di più: menta la mentolo, al mentone, all’astragolo, al pulegone, etc.
Se riesci a procurarti una pianta ‘pura’ (tipo la piperita della foto) per mantenerla tale devi faticare non poco. Prima di tutto va messa in un vaso, molto grande e … molto distante dal prato, dalle siepi. Per la menta basta poco e ti ritrovi una bastardella in giardino. Non importa quanto sia pura, ma l’odore della pianta della menta è sempre straordinario, quella della piperita di più, sembra di fare un tuffo in un cesto di chewing-gum, ma qui l’odore non è chimico, è l’odore vero. E’ per questo che si cerca di mantenerla sempre piperita ‘vera’!

Se vuoi parlarne puoi raggiungerci su questo Forum dedicato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *